Incomprensioni e litigi nella coppia? problemi di comunicazione

 

A volte accade silenziosamente, altre volte con un roboante frastuono seguito da più deflagrazioni e tutti quelli che malauguratamente si trovino nel raggio d’azione di tale sciagura sono frastornati, non sapendo se affrontare il disastro dinanzi ai propri occhi oppure se darsi alla fuga, ma una cosa è certa: quando la coppia scoppia son davvero dolori.

Osservare una coppia che passa dal vivere un film in stile “Laguna blu” a uno

come “La guerra dei Roses” fa riflettere. Dei tanti possibili motivi alla base di
queste difficoltà, un aspetto estremamente importante e problematico è la comunicazione nella coppia. Incomprensioni, litigi che cominciano anche con pretesti assurdi, livelli di rabbia e aggressività pronti a scattare inesorabilmente al minimo batter di ciglio dell’altro, creano un groviglio di sentimenti negativi difficili da decifrare anche per gli stessi attori del dilemma.

Una possibilità per attutire tutto questo fragore emotivo (ma nondimeno linguistico e comportamentale) può essere quella di concentrarsi non tanto sui contenuti della comunicazione quanto sui ritmi della stessa. A un certo punto è come se ogni componente della coppia suonasse una musica diversa dall’altro, danzasse con passi adeguati alla propria musica ma evidentemente distonici in una danza a due: è come pretendere da una coppia di ballerini che uno esegua una rumba e l’altro il tango insieme...impossibile! La musica sarebbe indistinta, i movimenti impacciati e le note si sovrapporrebbero ingarbugliate: in pratica, si è descritto quello che accade quando una coppia litiga.

Ogni fase della vita ha la propria musica. Concentrarsi sulla comunicazione vorrebbe dire innanzitutto riconoscere la musica che fa da sottofondo a quel periodo di vita, individuare il proprio ritmo e quello del partner, senza pretendere di ascoltare sempre la stessa melodia. Anche l’accentare note diverse, magari più deboli, invece di dare una nota stonata o fuori tempo crea una sincope, un controtempo che può dare dinamicità all’armonia della coppia, la quale rischia altrimenti di perdersi in una pericolosa staticità.

In fondo, come direbbero sia i musicisti che le coppie, per trovare l’armonia bisognerebbe andare d’accordo.

 

Dott. Vincenzo Amarante

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Cyndy Maly (giovedì, 02 febbraio 2017 05:33)


    hi!,I like your writing very so much! percentage we communicate more about your post on AOL? I need an expert in this space to solve my problem. May be that's you! Having a look ahead to see you.

 

 

Info e contatti:

 

Tel\fax:  089/2582527

Cell. 1:    3939862979

Cell. 2:    3273863480 (dott. A. Russo)

Email:     isppref.salerno@itb.it

 

Indirizzo: Corso Garibaldi 31, Salerno